Politica

Reddito di cittadinanza, Letta non vuole cancellarlo e Renzi apre il fronte quota 100

“Sul reddito di cittadinanza Mario Draghi ha detto delle cose importanti. Il presidente del Consiglio ha aperto una discussione che consenta di migliorare e di prendere il buono che c’è stato, però superando quei limiti che si sono riscontrati”. Così il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta a margine dell’incontro con il Tavolo Sociale Falchera, a Torino, a sostegno del candidato sindaco Stefano Lo Russo. “Credo che questo sia il metodo migliore e noi siamo su questo metodo”. Diversa la posizione di Matteo Renzi: “Per superare Quota 100, torneremo al nostro progetto dell’Ape Social. Per superare il Reddito di Cittadinanza, torneremo al REI. Quello che sta emergendo, insomma, è che dopo cinque anni si torna alle nostre leggi. Abbiamo solo buttato via un po’ di tempo e denaro, ma grazie al Governo Draghi ci rimettiamo in carreggiata. Bene dai”.

Related posts

Giorgia Meloni vuole votare dopo l’elezione del Capo dello Stato. I sondaggi premiano Fdi

Redazione Ore 12

Bologna incorona Lepore al primo turno. Nulla da fare per il civico del centrodestra

Redazione Ore 12

Caso Gregoretti, il Pm: “Matteo Salvini non va processato”

Redazione Ore 12