Roma Capitale

Ricerca e cure sanitarie, al Policlinico di Tor Vergata tre nuovi acceleratori lineari

Al Policlinico di Tor Vergata arriva il nuovo acceleratore lineare di multienergia in radioterapia. Ad inaugurarlo l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, il direttore della direzione Salute Massimo Annicchiarico, il commissario straordinario del Policlinico di Tor Vergata, Tiziana Frittelli e il prorettore dell’Università Nathan Levialdi.  Entro il 30 aprile saranno in funzione altri due macchinari uguali di ultima generazioni grazie ad un finanziamento regionale complessivo di 7 milioni di euro. Durante la presentazione, sono stati sottolineati i “tempi record” per l’espletamento della gara regionale: “Il montaggio del primo acceleratore è avvenuto con più di 2 mesi di anticipo, rispetto al termine del 30 aprile”. 
    La seconda parte della visita è stata dedicata al piano di riqualificazione Energetica, realizzato in partnership pubblico-privato con l’obiettivo di ridurre di circa un terzo i consumi di energia primaria (energia elettrica e gas naturale).  “L’innovazione tecnologica, la personalizzazione delle cure, la sostenibilità ambientale devono governare tutta la sanità”, commenta Frittelli.” “Si raccoglie ciò che si è seminato”, le parole di D’Amato.

Related posts

Zingaretti (Regione Lazio) inaugura Anticoli-Fiuggi km 0

Redazione Ore 12

Falsi intermediari del Vaticano arrestati dai Carabinieri. Garantivano affari finanziari e ignare vittime

Redazione Ore 12

Rischio aviaria a Roma, chiusa una parte di Villa Doria Pamphilj

Redazione Ore 12