Imprese e Sindacato

Ryanair sempre più presente all’aeroporto di Bergamo. Da lì partono 600 voli settimanali e 100 rotte totali

Ryanair ha annunciato ulteriori investimenti nella sua base di Milano Bergamo – la più grande in Italia – con un aeromobile basato aggiuntivo, oltre 600 voli settimanali e 100 rotte in totale, di cui due nuove per Banja Luka (Bosnia) e Belfast City (Irlanda del Nord). Questa crescita stimolerà il traffico aereo e l’industria del turismo nella regione mentre i programmi di vaccinazione continuano e l’Europa riapre in tempo per le vacanze estive.

Questa la programmazione di Ryanair da Milano Bergamo per l’estate 2021 prevede:

  • • 20 aeromobili basati (uno aggiuntivo – investimento pari a $100m), sostenendo 600 posti di lavoro in loco in totale*
  • • 100 rotte in totale
  • • Due nuove rotte per Banja Luka (Bosnia) e Belfast City (Irlanda del Nord), entrambe con due frequenze a settimana
  • • Aumento dei voli verso diverse destinazioni tra cui Alghero, Lanzarote, Napoli e Trapani
  • • Oltre 600 voli settimanali
  • • Collegamenti con destinazioni turistiche come Chania e Maiorca, con mete perfette per un city break come Berlino e Lisbona, nonché collegamenti nazionali con Catania e Napoli.

I passeggeri italiani possono ora prenotare le loro vacanze estive a tariffe ancora più basse e con la possibilità di usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo” in caso di cambiamento dei piani. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli € 19.99 per i viaggi fino alla fine di ottobre 2021, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica 28 marzo sul sito Ryanair.com.

Il CEO di Ryanair, Eddie Wilson, ha spiegato che “grazie all’implementazione dei programmi di vaccinazione che continuerà nei prossimi mesi, il traffico aereo è destinato a crescere questa estate e siamo lieti di annunciare un ulteriore aereo con base a Milano Bergamo, la base più grande di Ryanair in Italia con 20 aeromobili in totale. Questa capacità aggiuntiva fornirà oltre 600 voli settimanali e 100 rotte in totale, comprese due nuove rotte per Banja Luka e Belfast City come parte del nostro operativo dell’estate italiana ’21.Nonostante l’impatto della pandemia, Bergamo ha enormi potenzialità e resilienza e siamo sicuri che la regione vedrà una pronta ripresa supportata dal trasporto aereo. I clienti Ryanair possono ora prenotare la loro meritata pausa estiva con la certezza che se i loro piani dovessero cambiare, possono spostare le date di viaggio due volte senza pagare il supplemento di cambio volo fino alla fine di ottobre 2021, e pagando solo l’eventuale differenza di prezzo tra il volo originale ed il nuovo volo.

Per l’occasione, abbiamo lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da soli € 19.99 per viaggi fino alla fine di ottobre 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica (28 marzo). Poiché queste incredibili offerte andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com per non perdere l’occasione.” 

Così commenta Giacomo Cattaneo, Direttore Aviation SACBO “Accogliamo con soddisfazione i programmi di Ryanair sull’aeroporto di Milano Bergamo per l’estate ’21, che vede crescere il numero delle rotte, con l’introduzione del primo collegamento di linea verso la Bosnia Erzegovina dal nostro scalo e la crescita delle direttrici con l’Irlanda del Nord.  C’è piena fiducia nella ripresa dell’abitudine a volare e l’offerta crescente di voli sarà in grado di soddisfare la domanda di viaggio, in sicurezza, dopo tutti i mesi in cui le persone non hanno potuto spostarsi. Siamo entusiasti di intensificare l’attività operativa grazie anche al maggiore numero di voli che Ryanair ha annunciato. Saranno un importante volano anche per l’economia del territorio e dell’intera nostra Regione”.

AGC GreenCom

Related posts

Ammortizzatori sociali, riforma entro l’autunno

Redazione Ore 12

Ristorazione, il grande crollo. Nel 2020 chiuse oltre 22mila imprese

Redazione Ore 12

Un tesoretto da 7500 euro per i dipendenti della Ferrari. Premio alla produttività

Redazione Ore 12