Politica

Sala e le alleanze: “Tanto rispetto per il Pd ma il campo va aperto”

“Tutti hanno in mano dei sondaggi e anche se non vedo l’ora che arrivi il periodo in cui saranno vietati, una cosa è certa: a Milano centrodestra e centrosinistra si equivalgono. A spostare da una parte all’altra i voti sono i candidati. Per questo non mi sento la vittoria in tasca e non dormo sonni tranquilli”. Lo dice il sindaco di Milano, Beppe Sala, che in un’intervista al Corriere della Sera parla delle liste che lo appoggeranno alle comunali: “In un momento in cui tanti fuggono dalla politica e si fa fatica a trovare i candidati sindaci, avere tante persone che si mettono in gioco mi sembra una buona notizia. La differenza rispetto al passato è la partnership con i Verdi e nel frattempo la nascita di nuove forze politiche. Più gente si avvicina alla politica in questa fase storica e meglio è”.
Sala auspica “un grande risultato elettorale del Pd. Poi dico da tanto tempo che si dovrebbe favorire la nascita di nuove forze politiche. Se da Milano arrivassero dei segnali, non sarebbe male per il Paese. E’ chiaro che il Pd è il mio azionista di maggioranza a cui porto grande rispetto, ma è altrettanto chiaro, e lo dico da anni, che bisogna aprire il campo”. Sala ricorda di essere stato “tra i primi in Italia a dire che bisogna guardare ai Cinque Stelle. Oggi sono in una fase delicata perché devono rimettere a punto la loro governance. Mi auguro che Conte diventi ufficialmente il loro leader e che contestualmente ci sia una dichiarazione chiara della loro collocazione nell’alveo del centrosinistra. Il motivo per cui oggi credo sia meglio andare separati è che si trovano nel mezzo del fiume e dobbiamo capire su che sponda sbarcano. Vorrei però chiarire che la decisione di andare separati è di entrambi”.

Related posts

Pensioni e flessibilità in uscita, la Cgil avverte il Governo

Redazione Ore 12

Giorgetti (Sviluppo Economico): “I corpi intermedi hanno un ruolo vitale”

Redazione Ore 12

Approvato dal Governo il Ddl sulla disabilità

Redazione Ore 12