Politica

Salvini esplosivo: “Centrale nucleare in Lombardia? Sì, che problema c’è”

“Costruire una centrale nucleare in Lombardia? E che problema c’è? Ci sono centrali nucleari nei pieni centri storici di tante città”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ricordando “la presenza di centrali nucleari in tanti Paesi europei” e chiedendosi: “Ha senso andare ancora avanti così, importando l’energia elettrica e pagando la bolletta più cara?”. Ma era proprio di ieri, invece, l’intesa dell’ex Premier Conte con il ministro della Transizione Ecologica proprio contro un possibile ritorno dell’Italia all’opzione del nucleare: “Con il ministro Cingolani abbiamo affrontato anche il tema del nucleare: l’Italia non abbraccia l’energia atomica, abbiamo avuto garanzie perché questa è la sensibilità del M5s ma soprattutto perché ci sono stati due referendum e la energia atomica costa moltissimo”, ha rassicurato Conte al termine dell’incontro. L’obiettivo è quello di puntare sulle “eco tecnologie”, ha aggiunto. “Continueremo in questa direzione. Anche da questo punto di vista Cingolani condivide questa posizione”.

Related posts

Di Maio: “Sterile polemica sul coprifuoco, i litigi offuscano il Pnrr”

Redazione Ore 12

Valentina Vezzali nuova Sottosegretaria con la delega allo Sport

Redazione Ore 12

Marcucci (Pd): “Ora Renzi è marginale”. Per lui critiche interne per l’intergruppo con M5S e Leu

Redazione Ore 12