Roma Capitale

Scoperto dai Carabinieri al quartiere Quarticciolo di Roma un ingegnoso nascondiglio per dosi di cocaina. Arrestato un 21enne

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Casilina hanno arrestato un 21enne italiano, gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, sono venuti a conoscenza di un’attività di spaccio in strada in via Ugento. La scorsa sera, al termine di un’attività di osservazione, i Carabinieri hanno notato l’indagato aggirarsi con fare sospetto nei pressi di una ringhiera e una grondaia ed hanno deciso intervenire. Una volta bloccato l’uomo, i Carabinieri hanno controllato e perquisito l’area ed hanno rinvenuto due scatole di metallo agganciate dietro la ringhiera in ferro tramite una calamita, con all’interno 40 dosi di cocaina. La successiva perquisizione sull’uomo ha permesso ai militari di rinvenire circa 700 euro in contanti, ritenuta il provento di pregressa attività di spaccio.

Presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio l’arresto è stato convalidato con contestuale applicazione degli arresti domiciliari.

Si precisa che il procedimento è nella fase delle indagini preliminari, per cui l’indagato è da ritenersi innocente fino a sentenza definitiva.

Related posts

Raggi: “Attivato il primo centro anti-violenza del XIV Municipio”

Redazione Ore 12

Da Acea Energia partita la campagna sulla sostenibilità

Redazione Ore 12

CARABINIERI INTENSIFICANO I CONTROLLI NEI TERRITORI ADIACENTI AL LAGO DI BRACCIANO. 5 PERSONE ARRESTATE PER FURTO IN ABITAZIONE.

Redazione Ore 12