Cronaca

Tenta di rapire un bimbo in un bar di Torino, arrestato dalla Municipale. Ha rischiato il linciaggio

Ha tentato, in un bar di Torino, di rapire una bambina di nove mesi dal passeggino, ma è stato fermato e arrestato dalla polizia municipale. In manette, per sequestro di persona, è finito un professore di liceo di 57 anni, con un precedente per tentato omicidio, in cura al Reparto Psichiatrico dell’ospedale Molinette. La prontezza di riflessi del titolare del bar ha impedito che riuscisse a portare via il passeggino, ma l’uomo è stato braccato dal papà della piccola e da altre persone presenti nel bar, per poi riuscire a fuggire ed essere definitivamente fermato dalla pattuglia della Polizia Municipale. Il 57enne è apparso subito in stato confusionale ai due agenti, ai quali l’uomo non è riuscito a dare una spiegazione di senso compiuto su quanto accaduto. Dagli accertamenti è emerso che si tratta di un professore di ruolo di un Istituto Superiore di Torino che già in passato aveva dato segni di disturbi comportamentali trattati dal Reparto Psichiatrico dell’ospedale Molinette dove hanno fatto sapere che ultimamente le terapie consigliate non erano seguite in maniera adeguata dal paziente. L’uomo è stato arrestato per tentato sequestro di persona.

Related posts

Scorie nucleari, i siti dello stoccaggio non andranno nelle aree agricole o a ridosso dei siti Unesco

Redazione Ore 12

Omicidio del Vicebrigradiere Cerciello Rega, i giudici: “Gli imputati hanno agito secondo un programma preordinato”

Redazione Ore 12

Pesaro: operazione “Cassaforte di famiglia”, arrestata una persona, 16 gli indagati

Redazione Ore 12