Cronaca

Tentano di prendere possesso dell’abitazione di un’anziana ricoverata in ospedale e finiscono in manette

I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato in flagranza di reato per violazione di domicilio aggravata in concorso due cittadini romeni di 53 e 59 anni. A seguito di segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma Tor De’ Cenci ha sorpreso i due uomini che, dopo aver forzato e danneggiato la serratura della porta d’ingresso di un’abitazione privata, tentavano velocemente di sostituirla, al fine di prendere stabile possesso dell’immobile.  I due, infatti, venuti a conoscenza che la proprietaria, un’anziana signora 85enne, era da tempo ricoverata in un ospedale romano, erano sicuri di agire senza problemi ma sono stati bloccati dai Carabinieri. Per i due malviventisono immediatamente scattate le manette e l’accompagnamento presso le camere di sicurezza in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Related posts

Muro Lucano (Pz): aggrediscono titolare e cliente di un bar, due persone colpite da “Daspo urbano”

Redazione Ore 12

Giovani uccisi ad Ercolano, l’omicida al Gip: “Ho sparato, ma nel buio”. Non convalidato il fermo

Redazione Ore 12

In una telefonata di un’operatrice del 118 ai Carabinieri i minuti successivi al disastro del Mottarone

Redazione Ore 12