Cronaca

Terroristi in Francia: Il sindacato di Polizia Consap decisione corte d’appello di Parigi “vergognosa”

 “A volte la tempistica esalta l’illogicità” lo afferma la Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia (CONSAP), con riferimento a quanto accaduto ieri in Francia, dove da una parte un tribunale decideva l’ergastolo per i terroristi degli attentati di Parigi mentre la Corte d’appello della stessa città negava per l’ennesima volta l’estradizione a chi ha ucciso in nome del terrorismo in Italia.

“Nel paese d’oltralpe cambiano i tempi ma non la dottrina Mitterand- dichiara il Segretario Generale Nazionale della Consap Cesario Bortone – per il sindacato di polizia quella della corte d’appello di Parigi è una sentenza a dir poco vergognosa ed irrispettosa della giustizia italiana”.

Tra i terroristi a cui è stata negata l’estradizione figurano tra gli altri anche pluriomicidi come Roberta Cappelli, condannata in Italia all’ergastolo in isolamento per tre omicidi avvenuti a Roma, quello del generale dei carabinieri Enrico Galvaligi, ucciso l’ultimo dell’anno del 1980, dell’agente di polizia Michele Granato, e del vice questore Sebastiano Vinci. Narciso Manenti, condannato nel 1983 all’ergastolo per l’omicidio dell’appuntato Giuseppe Gurrieri; Marina Petrella, condannata come lei per l’omicidio del generale Galvaligi, del sequestro del giudice Giovanni D’Urso, avvenuto a Roma il 12 dicembre del 1980, e al rapimento dell’assessore regionale della Democrazia Cristiana Ciro Cirillo, avvenuto a Torre del Greco il 27 aprile del 1981 e nel quale furono uccisi due membri della scorta, per l’attentato al vice questore Nicola Simone (insieme a Cappelli e Alimonti); Sergio Tornaghi, condannato all’ergastolo, fra l’altro per l’omicidio di Renato Briano, capo del personale dell’azienda“Ercole Marelli”.

Un caso a parte poi la questione del presunto mandante dell’omicidio Calabresi: Giorgio Pietrostefani da quello che il suo sodale Adriano Sofri ha definito: “vecchio uomo e nonno”, ancora aspettiamo di sapere la verità sul vile agguato costato la vita al Commissario Calabresi, conclude Bortone.

Related posts

Usura ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, due arresti dei Carabinieri ad Altamura (Ba)

Redazione Ore 12

Etna inarrestabile, nuovi trabocchi lavici ed attività esplosiva. Chiusa la pista dell’aeroporto di Catania

Redazione Ore 12

Terroristi rossi arrestati in Francia, prima udienza a Parigi

Redazione Ore 12