Roma Capitale

Torna a Tor Bella Monaca l’A-Rena estate

A Tor Bella Monaca dal 15 al 28 luglio torna nella location di Piazza Castano, per il terzo anno consecutivo R-Estate a Torbella – Notti di cinema in piazza, l’arena cinematografica gratuita all’aperto promossa dall’Osservatorio per la Legalità e la Sicurezza insieme ad Alice nella città, che cura la direzione artistica della manifestazione, Libera, Tor Più Bella, ABC Arte Bellezza e Cultura. L’iniziativa è patrocinata dal Municipio VI di Roma Capitale. La piazza-giardino che sorge tra le torri di Via Arnaldo Brandizzi e Via Giovanni Castano conosciuta per ospitare una delle “piazze di spaccio” di Tor Bella Monaca, è innanzitutto il luogo sul quale si affacciano le abitazioni di centinaia di persone, vittime di un sistema criminale in grado di alimentare paura e solitudine, depredando le risorse positive del quartiere. L’iniziativa vuole dunque, anche attraverso il cinema, proporre una nuova fruizione di questo spazio pubblico, restituendolo alla sua funzionalità di luogo di incontro e condivisione.

Tor Bella Monaca è- dice la regione Lazio – è anche un luogo di speranza e impegno, in cui operano tantissime realtà sociali, persone, insegnanti, parrocchie, sindacati, che si mettono in gioco quotidianamente per prendersi cura del quartiere e sostenere le tante persone che lo abitano. “Accendere le luci del cinema significa, pertanto, illuminare un territorio, le sue necessità, le sue speranze. Il cinema, il suo linguaggio universale, la forza narrativa delle immagini, coloreranno lo spazio fisico tra le torri di Via Arnaldo Brandizzi e Via Giovanni Castano, in quella magica atmosfera che solo una proiezione all’aperto, sotto le stelle, può creare” spiegano Marco Genovese di Libera e Andrea Colafranceschi e Tiziana Ronzio dell’associazione Tor più Bella. “Vorremmo che R-Estate a Torbella rappresentasse un’occasione per non distogliere lo sguardo dalla drammatica condizione in cui vivono alcune periferie della nostra città”, aggiungono Fabia Bettini e Gianluca Giannelli. “Come Regione Lazio stiamo da anni accompagnando percorsi di riscatto e partecipazione di cui sono protagonisti i cittadini e le associazioni di Tor Bella Monaca con l’impegno sempre più determinato a sostenere tutte quelle iniziative che alimentano la speranza e generano il cambiamento. Nell’esprimere gratitudine e sostegno all’attività costante delle Forze di Polizia, della Prefettura di Roma e della Magistratura nel contrasto alle piazze di spaccio ribadiamo la necessità di valorizzare le tante esperienze di civismo solidale e responsabile che rappresentano un argine potente nei confronti delle mafie. In un quartiere tanto complesso quanto ricco di umanità ed energie positive, le realtà associative di Tor Bella Monaca, veri e propri testimoni di bellezza, ci stanno indicando la strada della legalità declinata come impegno per la giustizia sociale, la cultura, i diritti di cittadinanza e la ricostruzione di quei legami sociali in grado di sconfiggere le culture della violenza e della sopraffazione”, concludono Gianpiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità e Giovanna Pugliese responsabile Cinema della regione Lazio. In arrivo, quindi, due settimane di arte, cultura, proiezioni cinematografiche gratuite, accompagnate da incontri con registi e attori. Non solo: nel corso della manifestazione vi saranno anche laboratori in piazza, letture e attività a cura delle realtà del territorio, che coinvolgeranno gli abitanti del quartiere, a partire dai più piccoli.

Related posts

Agguato in pieno giorno a Tor Bella Monaca, indagini in corso

Redazione Ore 12

Rifiuti, Ziantoni (Roma Capitale): “Lieti che la Regione abbia accolto le nostre soluzioni”

Redazione Ore 12

Gualtieri: “Dolore immenso per la scomparsa di David Sassoli”

Redazione Ore 12