Economia e Lavoro

Turismo, ecco le mete dei giovani italiani

 

I giovani guardano per le loro vacanze a Italia, Francia e Spagna seguite da Germania, Grecia e Regno Unito. E grande attenzione alle esperienze enogastronomiche (70%), culturali (67%) e di shopping (62%). E’ quanto emerge da una ricerca dell’Ufficio Studi Enit realizzata su dati dell’European Travel Commission raccolti in quattro mercati (Usa, Cina, Germania e Regno Unito). Lo studio è stato presentato alla Borsa Internazionale del Turismo (Bit) in corso in Fiera Milano.
La Generazione Z, nati tra il 1995 e il 2010, si mostra più propensa a visitare l’Europa Occidentale e il Mediterraneo, con la scelta che si basa sul passaparola (49%), i siti specializzati (49%) e i siti ufficiali del turismo (36%). Più indietro i trend social (35%) e gli sconti speciali (29%). Per la Gen Z di Regno Unito e Germania l’Italia è la tappa preferita; invece per i giovani Usa è al secondo posto e al terzo per i cinesi. Sempre secondo Enit, questa volta su dati CSA Research, nella fascia ristretta tra i 13 e i 17 anni si preferiscono le vacanze attive (47%) e wellness (52%).

Related posts

Piano del colosso Liquigas sulla sostenibilità ambientale

Redazione Ore 12

Ucraina: il nuovo stop taglia 378 mln di kg di concimi all’Italia

Redazione Ore 12

Tutti vogliono Tim

Redazione Ore 12