Esteri

Ucraina, Putin: “Colpo di stato voluto da Occidente”

“Molti Paesi sono stati messi di fronte alla scelta artificiale di stare o con l’Occidente o con la Russia. Di fatto, era un ultimatum. La tragedia ucraina del 2014 è un esempio delle conseguenze che questa politica aggressiva ha portato. L’Europa ha sostenuto attivamente il colpo di stato armato incostituzionale in Ucraina. Da qui è iniziato tutto. Perché è stato necessario farlo? Allora il presidente in carica Yanukovych aveva già accettato tutte le richieste dell’opposizione.

Perché gli Stati Uniti hanno organizzato il colpo di stato e i paesi europei lo hanno sostenuto tiepidamente, provocando una spaccatura all’interno dell’Ucraina e il ritiro della Crimea?”.

Lo scrive Vladimir Putin nel suo articolo pubblicato sul sito del Cremlino.

Related posts

Russia pronta all’invasione dell’Ucraina. Ammassati ai confini oltre 175mila uomini

Redazione Ore 12

Brasile, cedono due dighe. Inondate almeno 50 città

Redazione Ore 12

Sondaggi, crollano in Germania i Conservatori di Angela Merkel, ora sono al 26%

Redazione Ore 12