Roma Capitale

Una variazione di bilancio da 10 milioni per avere le strade di Roma più pulite

La Giunta Capitolina ha dato il via libera alla proposta di variazione di bilancio che sarà esaminata in Commissione e approvata in Assemblea Capitolina entro il 30 novembre, come da ordinaria prassi amministrativa. Come spiega una nota del Campidoglio, È stata effettuata una ricognizione sull’intero bilancio, sia per la parte corrente che sugli investimenti. Nello specifico, per quanto riguarda la parte corrente, è stata quindi effettuata una verifica su maggiori e minori entrate, economie di spesa ed eventuali nuove esigenze finanziarie sopravvenute. Da questa verifica è emerso un saldo negativo per le entrate pari a circa 27 milioni di euro, malgrado i 54 milioni di maggiori entrate per ristori Covid. Dalle economie di spesa sono invece emersi risparmi per circa 59 milioni di euro. In questo modo è emersa una maggiore possibilità di spesa pari a circa 32 milioni di euro complessivi. Di questi, 5 milioni saranno utilizzati per interventi straordinari su strade e caditoie; circa 5 milioni di euro saranno invece destinati alla già avviata pulizia straordinaria. I restanti oltre 22 milioni di euro saranno utilizzati, sulla base delle richieste pervenute dagli uffici comunali, per rafforzare la capacità di erogazione dei principali servizi ai cittadini, sia in termini quantitativi che qualitativi. Per quanto riguarda la parte relativa agli investimenti sono stati individuati circa 170 milioni non utilizzati per quest’anno. Di questi, circa 101 milioni restano nella programmazione già avviata per il 2022 e il 2023, mentre 69 milioni non risultano utilizzabili nell’attuale programmazione e verranno utilizzati per nuovi investimenti che saranno programmati con il nuovo bilancio 2022-2024. “Il Comune di Roma ha bisogno di una forte e rapida ripartenza. Abbiamo le risorse, in particolare sugli investimenti, ma dobbiamo potenziare la nostra capacità progettuale e realizzativa, così come quella di bandire e aggiudicare gare nel pieno rispetto delle normative più avanzate – ha commentato la vicesindaca ed assessora capitolina al Bilancio Silvia Scozzese -. Siamo già al lavoro sulla programmazione di bilancio per realizzare i nostri obiettivi per la città. Accanto a questo, ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili per rafforzare la nostra capacità di spesa, a vantaggio delle esigenze delle romane e dei romani. Inoltre, i numeri di bilancio ci dicono che, al netto della situazione relativa alla pandemia, il Comune di Roma ha difficoltà a realizzare le entrate, che sono fondamentali per erogare servizi di qualità ai cittadini. Lavoreremo, quindi, anche per migliorare la nostra efficienza nella riscossione”, conclude.

Related posts

Domenica di super-lavoro dei Carabinieri a Tor Bella Monaca

Redazione Ore 12

Roma, Benvenuti: quartiere Marconi in ostaggio di banda ragazzini, fermati

Redazione Ore 12

Il 31 luglio e 1 agosto via dei Fori Imperiali sarà pedonalizzata e chiusa al traffico

Redazione Ore 12