Roma Capitale

Vaccini, il Lazio riparte con chi era rimasto senza

“E’ tutto pronto per la ripartenza nel Lazio, sono stati già riprogrammati 14 mila appuntamenti delle mancate somministrazioni a causa della sospensione del vaccino Astrazeneca. Si tratta di circa l’80% dell’intera platea di coloro che nei giorni 16-17-18 e 19 (solo la mattina) non hanno potuto eseguire la vaccinazione, hanno ricevuto un sms con il nuovo appuntamento”. Così l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.”.  Gli utenti invece che hanno avuto la sospensione durante la giornata del 15 marzo saranno contattati telefonicamente direttamente dai centri vaccinali per il recupero della prestazione – aggiunge – . A tutti sarà offerta una riprogrammazione nello stesso luogo dove si erano prenotati nell’arco di pochi giorni. Da ieri sera sono state effettuate altre 13.500 prenotazioni di età 72-73 anni, mentre si conferma che questa sera alla mezzanotte verrà aperta la prenotazione per la fascia di 70-71 anni”. 

Related posts

Velletri, due arresti della Polizia di Stato per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti

Redazione Ore 12

Spaccio di droga, manette per 12 a Frosinone. Operazione dei Carabinieri

Redazione Ore 12

La differenziata a Roma è bloccata al 43,8%. La denuncia di Valeriani (Regione Lazio)

Redazione Ore 12