Roma Capitale

Violenza donne, Celli: dalle scuole percorso di sensibilizzazione per cambio culturale

Inaugurate le panchine e il murales “#NoViolenza, sii il cambiamento” alla scuola Acquaroni a Tor Bella Monaca

 

 

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli ha partecipato all’inaugurazione delle panchine e del murales “#NoViolenza – sii il cambiamento” all’interno della scuola Acquaroni a Tor Bella Monaca, nel Municipio VI. Un gesto concreto nella lotta alla violenza contro le donne che ha visto protagonisti gli studenti della scuola. “Ringrazio l’Istituto Comprensivo Acquaroni, Spi Cgil Rieti Roma Est Valle Aniene con il coordinamento donne, i ragazzi e tutti i volontari per aver voluto questa iniziativa davvero meritevole. Un momento importante che richiama tutta la nostra attenzione su un tema fondamentale per una società civile. Con queste panchine e con il murales, da questa scuola, inseriamo un ulteriore tassello in un percorso di sensibilizzazione e di cambio culturale”, afferma la presidente Svetlana Celli. “Purtroppo, ogni giorno, registriamo nuovi casi. Non possiamo rassegnarci o restare fermi, dobbiamo reagire unendo le forze, tutti insieme, garantendo passi e soluzioni concrete a difesa e sostegno di tante donne vittime di violenza. Dobbiamo e possiamo partire dalle scuole per educare al rispetto e alla non violenza. L’obiettivo è consegnare alle future e giovani generazioni un mondo in cui essere donna sia sicuro”, ha concluso.

 

 

 

 

Related posts

Cultura, Regione Lazio: le Ville Tuscolane puntano al rilancio

Redazione Ore 12

Picca (Lega): “Tutelare ad Ostia le famiglie di via Fasan”

Redazione Ore 12

Prodotti petroliferi, scoperta dalla Guardia di Finanza una truffa milionaria tra Roma e l’Aquila

Redazione Ore 12