Roma Capitale

Ancora saltafila al Colosseo, sorpresi in tre dai Carabinieri e denunciati insieme a quattro venditori ambulanti abusivi

Proseguono i controlli antiabusivismo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nelle aree archeologiche a maggiore attrazione turistica della Capitale. Nella giornata di ieri, le mirate attività hanno portato a sanzionare 7 persone, per un ammontare complessivo di 23.500 euro. Nell’area archeologica tra i Fori Imperiali e il Colosseo, i Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno sorpreso 3 “saltafila”, tutti cittadini italiani, residenti a Roma e incensurati, di età compresa tra i 40 e i 70 anni, sorpresi ad esercitare illegittimamente l’attività di promozione turistica e di intermediazione per la vendita di biglietti di ingresso al Colosseo, preventivamente acquistati online. Nei loro confronti sono scattate le sanzioni amministrative previste dal Regolamento di Polizia Urbana di Roma Capitale. Nello stesso contesto, i Carabinieri hanno sorpreso 4 cittadini del Bangladesh, tutti nella Capitale senza fissa dimora, mentre stavano allestendo le loro bancarelle abusive tra i numerosi turisti e passanti in visita all’Anfiteatro Flavio. Sono state sequestrate decine di pezzi tra aste per selfie, power-bank e occhiali da sole. Nei confronti di tutte le persone sanzionate i militari hanno fatto scattare anche l’ordine di allontanamento dall’area del Colosseo e del Centro Storico per le prossime 48 ore.

Related posts

Ragazzo down pestato a Roma. Salbini (Aipd): “Un episodio che fa male”

Redazione Ore 12

Infanzia, il Corecom Lazio ha lanciato una campagna per l’uso corretto del web

Redazione Ore 12

Sorpresi dai Carabinieri mentre fuggono con la refurtiva da un esercizio commerciale di Civitavecchia. Fermati un uomo e una donna

Redazione Ore 12