Cronaca

Caivano, preside Canfora: “Carcere per chi non manda i figli alla scuola dell’obbligo? Molti genitori di queste zone stanno già dentro”

Eugenia Canfora è stata ospite di Rai Radio2 nel corso del format “Non è un Paese per Giovani”, condotto da Massimo Cervelli e Tommaso Labate, in diretta dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 13.30.

Eugenia Canfora, preside dell’Istituto Morano di Caivano, che combatte quotidianamente l’abbandono scolastico, ha parlato dell’inizio del nuovo anno scolastico: “Non tutti gli alunni sono venuti a scuola il primo giorno. Ci stiamo adoperando. Il nostro obiettivo è non lasciare nessuno a casa. E’ una lotta difficile ma doverosa.

Il carcere per chi non manda i figli alla scuola dell’obbligo? Io sono un’educatrice e come tale voglio sempre cercare di trovare una soluzione per tutti. Noi non possiamo far finta di niente.

Io finché avrò forza, voglia e desiderio proverò a portare tutti a scuola. Poi deve diventare anche un bisogno collettivo. Ci sono tante cose non fatte, pur essendoci delle norme. A volte non basta una legge. Molti genitori in certe zone stanno già dentro. Non è la paura che deve attrarre i ragazzi a scuola, ma l’offerta.

Bisogna avere visioni, capacità di comunicare, contaminare. Avere tutti felici a scuola deve diventare un desiderio di tutti. Chi va a scuola diventerà un uomo libero”.

Su quanto sta succedendo a Caivano: “Ho visto tante persone che sono venute a darci solidarietà e sostegno. Speriamo che tutta questa attenzione non finisca. Per cambiare cultura e modo di fare ci vorrà un po’ di tempo. Non sono i soldi o i progetti che cambieranno Caivano, ma la voglia di essere protagonisti di un nuovo bene. Sento rassegnazione, io spero si sia aperta una nuova stagione: quella del fare e della speranza. Io faccio la mia parte. Ognuno deve fare la propria”.

Related posts

Le navi affondano a causa dell’amianto: altre condanne per Fincantieri

Redazione Ore 12

Ci ha lasciato un luglio da incubo come 42 nubifragi al giorno. I numeri della Coldiretti ed Eswd

Redazione Ore 12

Migranti, Lampedusa, Sardegna e Calabria di nuovo sotto assedio

Redazione Ore 12