Regioni

Design e moda in Regione Lombardia, con bando DeMo finanziati ulteriori quattro progetti

Continua il supporto dell’Assessorato Turismo, Marketing Territoriale e Moda alle imprese di moda e design. Sono quattro gli ulteriori eventi e le iniziative finanziate, pubblicati oggi sul Burl, nell’ambito della terza edizione del Bando DEMO. Questi si aggiungono ai 23 a cui è già stato concesso un contributo. Soddisfatta l’assessore titolare della delega in Giunta perRegione Lombardia Barbara Mazzali.
La misura finanzia, con un contributo a fondo perduto, eventi di promozione dei settori design e/o moda da svolgersi nelle annualità 2024 e 2025 e c’è tempo fino al 16 ottobre 2024 per presentare la domanda. “Regione Lombardia – commenta Mazzali – è impegnata concretamente a sostenere settori vitali per l’economia territoriale e nazionale come moda e design. Credo fortemente nel valore di giovani talenti, innovazione, tecniche di rigenerazione e circolarità della filiera. L’obiettivo è tenere alta la competitività delle nostre aziende per favorire e consolidare il posizionamento internazionale Lombardia, terra di stile incomparabile, manifattura d’eccellenza e una creatività che tutto il mondo ci invidia”.

Moda e Design, aggiunge l’assessore, “sono tra i settori che maggiormente nell’immaginario collettivo esprimono il ‘saper fare’ e lo stile lombardo a livello internazionale, promuoverli significa anche rilanciare un’immagine attrattiva della nostra Regione, patria di bellezza”.

I progetti finanziati

Di seguito i progetti beneficiari dei contributi regionali.

Design Playfully: change with a smile (17/7/24 -30/11/2024). Organizzato da Studio Shift S.r.l. SB. Esso prevede, nell’ambito del design dei servizi, la realizzazione di due eventi di co-design. Entrambi basati sulla Gamification come forma di coinvolgimento attivo per disegnare e agire il cambiamento.

Nulla è perduto (13/7/24 – 14/07/24) proposto da Solarpunk S.r.l., performance ed esposizione multi disciplinare volta a celebrare la trasformazione ed evoluzione positiva della materia. Con installazione artistica volta alla celebrazione delle tecniche innovative di recupero e rigenerazione tessile ed urbana.

Lake Como Design Festival (14/09/24 – 22/09/24). Proposto da associazione Wonderlake Como con l’obiettivo di creare maggiore consapevolezza nel vasto pubblico del profondo legame tra Como, i suoi luoghi e il design. L’accoppiata tra artigianato e creatività, pilastro del Made in Italy, è ciò che distingue Como e il suo territorio.

Il giardino degli idioti (14/09/24) proposto da Look MI S.r.l.. Offre un’esperienza unica, volta a infrangere le convenzioni tradizionali e a promuovere la sperimentazione e il confronto tra giovani talenti nel campo del design e della moda. Saranno organizzati laboratori interattivi dove i partecipanti potranno esprimere la propria creatività. E sperimentare con le tecnologie di design più avanzate.

Related posts

Regione Puglia, nel 2023 è già record di appalti Acquedotto Pugliese: 1,64 miliardi

Redazione Ore 12

Agroalimentare, Parco Archeologico Ercolano: al via all’ iniziativa “I mercati della Terra”

Redazione Ore 12

Allarme incendi in Toscana, il Presidente Giani vieta di tenere i cani alla catena

Redazione Ore 12