Roma Capitale

Equitazione, Fise e Regione Lazio insieme per la riqualificazione dei Pratoni del Vivaro

Riqualificare l’impianto equestre federale ai Pratoni del Vivaro che dal 15 al 25 settembre ospiterà i Campionati mondiali di sport equestri. È lo scopo del protocollo di intesa firmato, a Rocca di Papa, dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dal presidente della Federazione Italiana Sport Equestri (Fise), Marco Di Paola, e dalla sindaca della cittadina alle porte di Roma, Veronica Cimino. L’intesa prevede un piano di investimenti da parte della Regione Lazio di 800mila euro destinati alla rinascita dello storico impianto delle Olimpiadi del 1960, con altri 200mila euro per il programma di sostegno all’evento sportivo. Inoltre saranno a disposizione 3,5 milioni di euro per interventi infrastrutturali di manutenzione viaria nel comune di Rocca di Papa e le adiacenze di Rocca Priora e Velletri, realizzati in collaborazione con Astral. “Come Regione Lazio ce l’abbiamo messa tutta- ha dichiarato Zingaretti- perché era giusto dare ai Mondiali di equitazione un luogo come questo, finanziando e chiedendo a tutti di fare squadra. Dopo le Olimpiadi questo luogo è caduto nel dimenticatoio e allora, vedendolo oggi, capiamo quanta strada abbiamo fatto. I Mondiali saranno un grande evento sportivo, in una meraviglia della Regione. E anche dopo, per i cittadini e turisti ci sarà un salto positivo della qualità della fruibilità del territorio”. Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fise: “Oggi festeggiamo la riapertura di questo meraviglioso centro, i mondiali che ci saranno a settembre e le istituzioni, con in testa la Regione Lazio, che assistono la Federazione nella rigenerazione di questo impianto”, ha spiegato Di Paola.

La firma di questo protocollo “concretizza ancora di più un lavoro lungimirante che il Comune di Rocca di Papa conduce da anni”, ha commentato la sindaca Cimino. “Oggi, con questo ulteriore contributo straordinario da parte della Regione Lazio, siamo in grado di implementare la qualità dell’investimento sulla strutturaquale unica al mondo, integrando i già previsti investimenti sulle infrastrutture, indispensabili per collegare la frazione del Vivaro alla città, e per dare ulteriore slancio alla promozione di Rocca di Papa”. Infine, Pierluigi Sanna, vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale e sindaco di Colleferro: “La firma del protocollo è un’occasione irripetibile per valorizzare e promuovere un territorio di assoluta bellezza, terreno ideale per gli sport equestri”. Gli interventi di riqualificazione delle strutture esistenti presso i Pratoni del Vivaio, sono stati finanziati con 800.000 euro destinati al programma di attività multidisciplinari, comprendenti altresì interventi di riqualificazione impiantistica, culminante nell’evento di settembre 2022. Già a marzo di quest’anno la Regione Lazio ha stanziato 200.000 euro per la promozione e il sostegno dell’evento sportivo, ulteriori 200.000 euro sono stati impegnati per sostenere la partecipazione di 44 imprese del settore ‘equitazione’ al villaggio espositivo in allestimento durante il Mondiale. Inoltre con 50.000 euro, in collaborazione con Arsial, in programma c’è anche la promozione delle eccellenze enogastronomiche del Lazio.

Si è deciso, infine, di intervenire attraverso Astral sulla manutenzione viaria, che costituirà una importante legacy infrastrutturale sul territorio. In particolare gli interventi infrastrutturali in corso di realizzazione stanno interessando il Comune di Rocca di Papa, e le adiacenze di Rocca Priora e Velletri, per un valore complessivo di 3 milioni e mezzo di euro. Ecco l’elenco delle strade interessate ai lavori: 1) Rocca di Papa: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e via di Rocca Priora, 2) Miglioramento dello svincolo tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 15/d e interventi in via di Rocca Priora funzionali al Test Event di Maggio, 3) Intervento sulla viabilità di collegamento delle aree degli eventi sportivi con il comune ospitante, 4) Intervento sulla viabilità di accesso alle aree degli eventi sportivi, 5) Rocca Priora: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 215 Tuscolana, nel comune di Rocca Priora, 6) Velletri: Rotatoria tra SP 18/c via Pratoni del Vivaro e SP 217 via dei Laghi, nel comune di Velletri. I lavori verranno realizzati in armonia con il territorio protetto, garantendo la massima attenzione all’ambiente circostante. Previsto infine l’utilizzo di materiali ecocompatibili e minor consumo e ingombro di aree verdi e attenzione alla illuminazione, sempre nel pieno rispetto della sicurezza stradale.

 

Related posts

Covid-19, Zingaretti: “Il coprifuoco alle 22 è una scelta giusta”

Redazione Ore 12

Al Tiburtino la Defense di Roma Capitale. La Dire ne ha parlato con l’Assessore all’Urbanistica, Maurizio Veloccia

Redazione Ore 12

ASSEGNATI I FONDI PER IL BANDO ORATORI DEL COR 5 RETI DI ORATORIO A ROMA PER FORMARSI INSIEME

Redazione Ore 12