Primo piano

Familiari ostaggi israeliani all’Aja: “Hamas ha compiuto crimini di guerra”

 

Circa 100 familiari degli ostaggi israeliani a Gaza sono in partenza da Israele per recarsi alla Corte Penale internazionale dell’Aja dove intendono denunciare Hamas per crimini di guerra. “Questa è una importante parte della nostra lotta, come cittadini israeliani e del mondo, per dire ‘mai più'”, ha detto Ofri Bibas, il cui fratello Yarden è in cattività nella Striscia insieme alla moglie Shiri e ai loro due piccoli figli, tra cui Kfir che ha compiuto un anno in prigionia. “Sono tutti alla mercè di terroristi che hanno ucciso, violentato e torturato”. “Oggi – ha concluso – faremo la storia e non è solo la nostra storia, domani sarà la storia del mondo”.

aggiornamento la crisi mediorientale ore 14.37

Related posts

Legge sulla natura, il parlamento Ue dice sì alla nuova normativa

Redazione Ore 12

Nuovi nati, nel 2021 sotto la soglia delle 400mila unità

Redazione Ore 12

Landini (Cgil) chiede uno stop generalizzato dei licenziamenti

Redazione Ore 12