Roma Capitale

Grassadonia, Ufficio Diritti: l’Ufficio Diritti LGBT+ all’Assemblea della Rete GrIS – Lazio

Un’importante mattinata di confronto e formazione, presso il CESV Lazio, in occasione del periodico incontro assembleare della Rete GrIS Lazio. 

Un sentito ringraziamento al Consiglio di Coordinamento del GrIS Lazio – Gruppo di collegamento Immigrazione e Salute Lazio della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni – e al referente Salvatore Geraci per avermi dato la possibilità di raccontare, a tutte le realtà della rete, il lavoro che come Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale stiamo portando avanti per il benessere delle comunità lgbtqia+ in particolare sull’accoglienza delle persone migranti lgbt+.

Un lavoro attento, finalizzato soprattutto a rendere la nostra città una Capitale di tutti e per tutte, offrendo servizi alla comunità lgbtqia+ (sportelli lgbt+ in tutti i Municipi, case di accoglienza, centri antidiscriminazione, ecc.) e promuovendo una cultura del rispetto e dell’accoglienza in tutta la città.

Un lavoro che vive soprattutto grazie alla rete di servizi che esistono in città e di cui la Rete del GrIS Lazio è testimone importante e preziosa”.

 

Così, in una nota, Marilena Grassadonia – coordinatrice Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale.

Related posts

Roma Capitale, l’Assessora ai rifiuti contro Zingaretti: “Dice falsità”

Redazione Ore 12

Violazione del coprifuoco per amore dei graffiti, sorpreso dai carabinieri e sanzionato

Redazione Ore 12

AGRICOLTURA, ASSESSORA ALFONSI: A VINITALY A PROMUOVERE LA PRODUZIONE VITIVINICOLA ROMANA E LAZIALE

Redazione Ore 12