Roma Capitale

Oltre 9 milioni di euro per l’apertura di 209 centri di “Facilitazione digitale” nella Regione Lazio

Un finanziamento di 9.763.645 euro per l’apertura di 209 centri di “Facilitazione digitale” sparsi in tutto il Lazio, creati per svolgere un’attività di supporto individuale ai cittadini nell’utilizzo di internet e dei dispositivi per operazioni semplici come inviare una mail, consultare un orario dei treni, ricercare informazioni di interesse. Un aiuto concreto pensato per chi ha meno familiarità con la Rete. È quanto prevede di destinare la Regione Lazio con la delibera approvata in Giunta su proposta del Presidente Francesco Rocca. Le risorse fanno parte dei fondi stanziati, con decreto ministeriale, alla Regione Lazio per l’attuazione della misura “Rete dei servizi di facilitazione digitale” nell’ambito del PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Saranno destinate a finanziare gli interventi degli Enti locali selezionati mediante avviso pubblico e valgono per il quadriennio 2023-2026 salvo eventuali risorse aggiuntive. Per i servizi di facilitazione in presenza oppure online, inclusi i servizi di assistenza personalizzata della facilitazione digitale, andranno 9.005.000 euro pari a 43.086 euro per ciascun centro di facilitazione.

Related posts

Salario minimo, mozione presentata da Eleonora Mattia (Pd) in Consiglio Regionale

Redazione Ore 12

Maxi-piantagione di Cannabis scoperta dai Carabinieri nell’area industriale di Pomezia. 11 gli arresti

Redazione Ore 12

Animali d’affezione, il Consiglio regionale rinvia sulla Pdl sui cimiteri per mancanza del numero legale

Redazione Ore 12