Roma Capitale

Roma: sisma Turchia e Siria, Protezione Civile capitolina lancia raccolta beni per soccorso e prima necessità

La Protezione Civile di Roma Capitale, con le organizzazioni di volontariato convenzionate, lancia una raccolta di beni per le popolazioni turco-siriane colpite dal sisma del 5 febbraio: attrezzature per soccorso e accoglienza (tende, container, stufe…) e beni di prima necessità (cibo, acqua, indumenti, prodotti igienici).
Richiesti esclusivamente materiali nuovi. I beni raccolti saranno consegnati all’ambasciata turca. Non sarà accettato materiale di seconda mano o beni già usati.

La raccolta si svolge presso i seguenti hub: 

– Hub 1 di Largo Niccolò Cannella (dal lunedì al venerdì dalle ore 14,00 alle ore 19,00 / il sabato e la domenica dalle ore 10,00 alle ore 14,00);
– Hub 2 di Via Gioacchino Ventura 60 (tutti i giorni dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00);
– Hub 3 di Via Oletta 198 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30);
– Hub 4 di Via Monte Fascia 18/20 (tutti i giorni dalle ore 17,00 alle ore 21,00);
– Hub 5 di Via del Bel Poggio 401 (il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30);
– Hub 6 Caserma Polmanteo di Via Prenestina 931 (dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,30, in questo hub possono confluire beni esclusivamente dalle Organizzazioni di Volontariato e/o dalle Istituzioni).

Related posts

Roma: “La cittá insegna”, quattro lezioni itineranti dedicate alla rigenerazione urbana e al design per il bene comune

Redazione Ore 12

Roma, partiti i lavori per il black point di via Cardinal Pacca

Redazione Ore 12

Processo per la morte di Willy Montero, un testimone: “Ho provato a difenderlo, mi hanno aggredito e picchiato”

Redazione Ore 12