Cronaca

Strage di Piazza della Loggia, il Governo sarà parte civile

 

Il governo si costituirà parte civile nell’ambito del processo sulla Strage di Piazza della Loggia a Brescia. E’ quanto ha annunciato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, dopo l’attacco delle opposizioni, secondo cui l’esecutivo non si era ancora costituito parte civile nel processo sulla Strage, avvenuta il 28 maggio 1974.  “La Presidenza del Consiglio – ha continuato Mantovano – non ha ricevuto alcun avviso riguardante la fissazione dell’udienza preliminare del processo a carico di Roberto Zorzi e Marco Toffaloni, imputati per la Strage di Piazza dell Loggia a Brescia”.

Related posts

Illecita percezione di contributi di sostegno Covid. Le Fiamme Gialle controllano decine di aziende nel vicentino

Redazione Ore 12

Bilanci truccati al Comune di Palermo, indagato il Sindaco Orlando e 23 tra ex assessori e funzionari

Redazione Ore 12

Pandoro gate, dopo il caso Ferragni Assocomunicatori chiede regolamento per gli influencer

Redazione Ore 12