Roma Capitale

Trovato dai Carabinieri stupefacente nascosto nell’ascensore di un immobile a Casalbertone. Denunciati due giovani

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno denunciato due giovani romani – una 21enne e un 19enne – per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. La scorsa notte, i Carabinieri li hanno notati in via Asinari di San Marzano angolo via Baldassarre Orero, zona Casalbertone, mentre cedevano una bustina contenente alcune dosi di hashish a due acquirenti e li hanno immediatamente bloccati. A seguito della perquisizione personale, la ragazza è stata trovata in possesso di altre dosi della stessa droga mentre il 19enne è stato trovato in possesso di denaro contante, ritenuto provento dello spaccio. I Carabinieri hanno deciso di perquisire anche le abitazioni dei due, rinvenendo, a casa del ragazzo, materiale per il confezionamento in dosi della sostanza stupefacente; da un approfondita ricerca della droga, i Carabinieri hanno scoperto un nascondiglio nella cabina dell’ascensore del palazzo dove sono stati trovati altri 2 g di hashish che però, considerato il luogo come spazio comune, non sono attribuibili al ragazzo, per cui si è proceduto al sequestro a carico di ignoti. Droga e denaro sono stati sequestrati mentre i giovani sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

Related posts

Ciampino, gravemente indiziato di lesioni personali, 52enne arrestato dai Carabinieri

Redazione Ore 12

Sociale, Cgil: “Finalmente pubblicate le linee guida sui percorsi assistenziali della sanità”

Redazione Ore 12

Quota 200mila per il canale WhatsApp, come iscriversi

Redazione Ore 12