Roma Capitale

Ucciso da pseudo-cacciatori e criminali ambientali un raro esemplare di Ibis Eremita

Un rarissimo esemplare di ibis eremita ucciso a colpi di fucile. A denunciare il nuovo, gravissimo episodio di caccia selvaggia, a stagione venatoria appena conclusa, è la Lipu, che nei giorni scorsi ha ritrovato il corpo dell’animale all’interno dell’Azienda agricola di Castel di Guido (Roma), nei pressi, seppure all’esterno, della Riserva Naturale Statale Litorale Romano e dell’Oasi Lipu di Castel di Guido.  L’animale, trovato da una pattuglia di Guardie venatorie volontarie della Lipu durante un’attività di vigilanza, è stato tempestivamente trasportato al Centro recupero fauna selvatica della Lipu a Roma per accertamenti dove è risultato essere stato investito da una rosa di pallini, probabilmente esplosi da molto vicino, considerato l’alto numero degli stessi ritrovati nel corpo dell’ibis. La specie è oggetto da tempo di un progetto Life, curato dal Waldrappteam, volto alla reintroduzione in Europa dell’ibis eremita.

“Mentre il bracconaggio miete ogni giorno nuove vittime – dichiara il vicepresidente della Lipu Alessandro Polinori – tra cui esemplari di specie ad alto interesse conservazionistico come l’ibis eremita, le istituzioni italiane continuano a latitare nell’attuazione del Piano nazionale, che necessita di un forte inasprimento delle pene e dell’aumento dei controlli, oltre a quelli messi in campo dai Carabinieri forestali. 180mila cittadini, ad oggi inascoltati, hanno sottoscritto la petizione della Lipu, nell’ambito della campagna #stopbracconaggio finanziata dal progetto Life Abc, per chiedere l’indispensabile azione normativa contro il bracconaggio. La nostra impressione è che l’intervento della Commissione europea contro le inadempienze italiane sia imminente. Dove non agisce il buon senso e la politica agiranno le sanzioni”.

 

Related posts

Pmi del Lazio: 7,8 milioni di euro per promuovere l’export e attrarre investimenti esteri

Redazione Ore 12

Giovanissimi ladri sorpresi a rubare in un condominio del quartiere Prati. Hanno 11 e 15 anni

Redazione Ore 12

Anima Verde Market, la Magia del Natale a Città dell’Altra Economia

Redazione Ore 12