Roma Capitale

Assembramenti in centro a Roma, chiuse piazze e vie. Record di sanzioni

Quaranta persone sanzionate e isolate temporaneamente alcune piazze e vie della Capitale. E’ il bilancio dei controlli effettuati finora dalla polizia locale nel weekend per verificare il rispetto delle norme anti-Covid.    Particolare attenzione alle strade di interesse commerciale e ai luoghi tipici della movida, tra cui il Rione Monti, Centro Storico, Tridente, Trastevere, Pigneto, Ponte Milvio e piazza Bologna: 40 le persone sanzionate per aver violato le disposizioni anti contagio.  Nel corso delle verifiche, rafforzate già prima della chiusura dei locali pubblici, gli agenti hanno dovuto procedere alla chiusura temporanea di piazza dell’Immacolata e alcune aree di piazza Bologna, a causa del gran numero di persone che rendeva impossibile il rispetto del distanziamento interpersonale. Sempre a San Lorenzo un ragazzo è stato denunciato per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale durante i controlli sul corretto uso dei dispositivi di protezione individuale. In zona Monti un circolo culturale è stato chiuso ed il titolare, un italiano di 30 anni, sanzionato perché somministrava illegalmente bevande alcoliche e in violazione delle norme a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19.  Sono state oltre 500 le persone ed i veicoli sottoposti ad accertamenti, con particolare attenzione agli spostamenti dopo le 22.Tuttora in corso i controlli anche con verifiche sul lungomare e nei principali luoghi di ritrovo di Ostia.

Related posts

Crisi Alitalia, il Consiglio regionale del Lazio apre al tavolo per i lavoratori dell’indotto

Redazione Ore 12

Ecco il Pnrr per Roma, progetti per rivoluzionare la città

Redazione Ore 12

Energia, la Regione Lazio riparte dalla piccola rivoluzione di Ventotene

Redazione Ore 12