Cronaca

Catania: scoppia litigio per troppi rumori, 42enne uccisa dalla vicina di casa

Una donna è stata tratta in arresto dalla Polizia in un condominio di Catania per aver accoltellato a morte la vicina di casa, una 42enne, con la quale era scoppiato un violento litigio dovuto a rumori.

Gli agenti, giunti sul posto dopo essere stati allertati della lite, hanno trovato la donna all’interno dell’abitazione in gravi condizioni, con una profonda ferita all’altezza dell’addome. 

Il decesso della 42enne è avvenuto dopo il suo arrivo in ospedale. 

Secondo quanto riferito dal fratello della donna, la vicina aveva protestato per i forti rumori. Intenzionati a chiarire la questione, i due erano andati a casa sua, ma la donna, dopo aver aperto la porta, si era scagliata contro di loro con un coltello, ferendo a morte la 42enne. L’arma è stata ritrovata dagli agenti. 

Related posts

Ecco la scuola del dopo pandemia

Redazione Ore 12

Como, sequestrata dalla Guardia di Finanza carne in cattivo stato di conservazione e altri 10mila prodotti (Moca)

Redazione Ore 12

Saman aveva un fidanzato segreto, ecco perché è stata uccisa. Le rivelazioni de Il Giorno

Redazione Ore 12