Regioni

Covid-19 e Pasqua, Verì (Abruzzo): “Invito tutti a seguire attentamente le regole”

“In Abruzzo abbiamo uno degli indici Rt più bassi a livello nazionale. E’ una regione che ha tutti i requisiti per essere definita zona gialla. Invece si applicano anche qui le misure del decreto Draghi, che prevedono restrizioni importanti finalizzate a far evitare i momenti conviviali, i più pericolosi dal punto di vista del contagio. Invito tutti a seguire attentamente le regole, non dobbiamo vanificare il sacrificio messo in atto. Dobbiamo rispettare le norme, evitando qualsiasi momento che richieda comportamenti diversi rispetto alle regole”. Così Nicoletta Verì, Assessore alla Salute della Regione Abruzzo, a margine del vertice dell’Unità di crisi regionale per il Covid-19. Facendo un “augurio di speranza ai nostri corregionali”, prosegue Verì, è necessario adottare tutte le cautele. “Riapriremo le scuole dopo Pasqua e piano piano – conclude l’Assessore – torneremo a quella normalità tanto attesa”. 

Related posts

In Emilia Romagna 3.500 donne convivono con tumore ovarico

Redazione Ore 12

Ricostruzione post sisma in Emilia Romagna, dalla Regione altri 5 milioni di euro

Redazione Ore 12

Come curarsi e come difendersi dall’Hpv

Redazione Ore 12