Cronaca

Energie rinnovabili, scoperta una maxitruffa da 143 milioni di euro. Arresti e sequestri in tutta Italia

La Guardia di finanza di Pavia e i carabinieri hanno arrestato undici persone  ed effettuato oltre cinquanta perquisizioni nell’ambito di un’operazione contro una maxi truffa nel settore delle energie rinnovabili  L’organizzazione ha frodato allo Stato oltre 143 milioni di euro di contributi pubblici. Il blitz è stato compiuto in Trentino-Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna e Lazio.  Delle undici persone finite in manette, sei sono agli arresti domiciliari e cinque con obbligo di firma. L’operazione, che ha visto l’impiego di oltre 200 militari, ha portato al sequestro di rapporti bancari, quote societarie, veicoli, immobili e terreni per oltre 140 milioni di euro nella disponibilità degli indagati.

Related posts

Cantieristica navale, scoperta una frode dalla Guardia di Finanza, arresti, denunce e sequestri

Redazione Ore 12

Percepiva il contributo a fondo perduto per le perdite di fatturato legate alla pandemia. Scoperto e denunciato dalla Guardia di Finanza

Redazione Ore 12

Camilla uccisa dal vaccino AstraZeneca. Le perizie confermano questo scenario

Redazione Ore 12