Politica

Fiammetta Modena(FI): “Migranti, ripensare a parole di Berlusconi su Magistratura”

“Il filo conduttore delle vicende giudiziarie di Matteo Salvini tra caso Diciotti, caso Gregoretti e Open Arms “è che la magistratura non poteva sindacare una azione fatta a livello di governo, e oggi noi vediamo l’esito di quelle scelte fatte in Parlamento: Forza Italia è stato l’unico partito che ha sempre votato perché Salvini non fosse mandato a processo. Quello che ci insegna la vicenda di Salvini è che quando noi abbiamo detto per anni che la magistratura agiva, almeno una parte di essa, con finalità di carattere politico. molte volte è stato dato addosso a Berlusconi, anche impedendogli di fare riforme fondamentali. Oggi che c’è Salvini sotto quella macchina infernale tutti dovrebbero forse ripensare sia alle indicazioni di Berlusconi ma a quello che ha patito e ancora sta patendo Forza Italia e lo stesso Berlusconi”. Così la senatrice di Forza Italia Fiammetta MODENA, componente della Giunta per la autorizzazioni a procedere, sul rinvio a giudizio di Matteo Salvini per il caso Open Arms, relativo a quando Salvini era ministro dell’Interno.

Related posts

Draghi: “Putin non vuole la pace. Il piano sembra essere un altro”

Redazione Ore 12

Mattarella e l’Anniversario dell’Unità d’Italia: “La nostra Comunità è capace di risollevarsi dalle avversità e di rinnovarsi”

Redazione Ore 12

Copasir, Letta: “Ha ragione Meloni. Va presieduto dalla minoranza”

Redazione Ore 12