Roma Capitale

Gualtieri avanti (32-37%), poi la Raggi (18-20%), Calenda (14-15%) e resta l’incognita del centro destra. Il sondaggio Tecnè per AdnKronos

Virginia Raggi tra il 18 e il 20%, Carlo Calenda bloccato al 14-15%, Roberto Gualtieri tra il 32 e il 37%. Questi i risultati dei candidati al Campidoglio, in base agli ‘sfidanti’ che sceglierà il centrodestra. L’affermazione dell’ex ministro dem è messa in discussione da Enrico Michetti che raggiunge il 35% e da Giulia Bongiorno con il 33%. E’ quanto emerge dal ‘Rapporto Roma, verso le elezioni comunali’ realizzato da Tecnè per Adnkronos. Il sondaggio prende in considerazione la ‘variabile’ candidato del centrodestra, che non è ancora stato deciso. Alla domanda ‘chi sceglierebbero come sindaco di Roma’, a seconda del candidato del centrodestra, le risposte del campione variano. Con Michetti in campo, Gualtieri si fermerebbe al 33%; con Bongiorno al 32%. Tutte le altre combinazioni analizzate dalla rilevazione danno vincente il candidato del Pd. Michetti raggiunge il 35% a livello cittadino, Gualtieri il 33%, Raggi il 18% e Calenda il 14%, con una percentuale di astensione-incerti pari al 44%. Nel dettaglio, Michetti registra il 40% a Roma sud; il 38% a Roma est; il 37% a Roma ovest; il 33% a Roma centro; il 28% a Roma nord. Gualtieri il 38% a Roma centro; il 36% a Roma ovest; il 33% a Roma sud; il 29% a Roma est; il 27% a Roma nord. Raggi si attesta al 29% a Roma nord; al 22% a Roma est; al 14% a Roma sud; al 13% sia a Roma centro che a Roma ovest; Calenda al 16% a Roma nord e Roma centro; al 14% a Roma ovest; al 13% a Roma sud; all’11% a Roma est.

Related posts

Controlli a tappeto dei Carabinieri nelle aree della movida, chiuso un locale, altri due sanzionati, un arresto e decine di controlli

Redazione Ore 12

Assemblea Capitolina, il Presidente sarà Riccardo Corbucci del Pd

Redazione Ore 12

Quaranta anni fa la morte del Sindaco ‘etrusco’ di Roma Luigi Petroselli. Una storia straordinaria che lo legò per sempre alla Capitale

Redazione Ore 12