Esteri

Hong Kong, torna libero dopo 4 anni il leader indipendentista Edward Leung

Da Hong Kong, finalmente arriva una buona notizia. Dopo la repressione scatenata sulla stampa indipendente e che ha visto, uno dopo l’altro, la chiusura di praticamente tutti gli organi d’informazione che ripudiano l’influenza di Pechino, l’attivista per l’indipendenza di Hong Kong Edward Leung Tin-kei, il cui slogan ora bandito è diventato un grido di battaglia durante il movimento pro-democrazia del 2019, è stato rilasciato dal carcere dopo aver scontato quasi quattro anni. Leung, 30 anni, era il volto del gruppo localista indigeno di Hong Kong e una stella nascente sulla scena politica quando un nascente movimento indipendentista ha preso slancio nel 2016.
Ma la sua ascesa è stata interrotta due anni dopo, quando è stato incarcerato per aver guidato la ribellione ed aver aggredito la polizia durante una protesta del 2016, che ha visto manifestanti lanciare mattoni e dare fuoco ai rifiuti nel distretto commerciale di Hong Kong Mong Kok. Mentre Leung è stato rinchiuso in una prigione di massima sicurezza, il suo slogan della campagna elettorale -“Liberate Hong Kong, la rivoluzione dei nostri tempi”- ha guadagnato importanza quando i manifestanti nel 2019 lo hanno accolto come un grido di resistenza contro il governo cinese. Lo slogan -onnipresente durante le grandi e talvolta violente manifestazioni pro-democrazia che hanno sconvolto la città- è stato criminalizzato l’anno scorso in base a un’ampia legge sulla sicurezza nazionale che Pechino ha imposto a Hong Kong per reprimere il dissenso. Leung avrebbe dovuto lasciare la prigione di Shek Pik durante l’orario di lavoro di oggi, ma i funzionari hanno confermato che è stato rilasciato sotto la copertura dell’oscurità nelle ore precedenti l’alba.

Related posts

Afghanistan, Lavrov (Russia): “Nell’area resta la logica della contrapposizione dei blocchi da guerra fredda”

Redazione Ore 12

Di Maio: “Il quadro di sicurezza in Libia rimane fragile”

Redazione Ore 12

Afghanistan, Fronte Nazionale Resistenza: “Occidente ci aiuti anche militarmente contro talebani”

Redazione Ore 12