Esteri

Il Principe saudita bin Salman coinvolto nell’atroce delitto del giornalista Kashoggi

Il Principe saudita bin Salman coinvolto nell’atroce delitto del giornalista Kashoggi

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman è coinvolto nell’uccisionedel giornalista dissidente Jamal Khashoggi. E’ quanto riporta il sito Axios, anticipando i risultati del report degli 007 americani: “Il rapporto, un documento prodotto dalla direzione della National Intelligence, indica che il principe Mohammed bin Salman sia coinvolto nell’omicidio e nello smembramento di Khashoggi nel consolato saudita a Istanbul nel 2018”.  L’intelligence americana aveva già raggiunto in passato una convinzione di “livello medio alto” sull’implicazione del controverso principe saudita (ritenendolo il mandante) ma non aveva diffuso alcun documento ufficiale, mentre Donald Trump aveva fatto di tutto per salvare l’immagine di bin Salman dopo averlo scelto come suo principale alleato nella regione mediorientale, insieme ad Israele. Bin Salman ha sempre negato ogni coinvolgimento ma ha accettato la responsabilità come leader de facto del Paese, pur sempre senza alcuna grave conseguenza. Ora però rischia un altro danno d’immagine e di non essere più un interlocutore della Casa Bianca. Joe Biden infatti intende tenere i rapporti non con lui ma con il padre, l’85enne re Salman, che dovrebbe chiamare a breve per la prima volta informandolo preventivamente dell’imbarazzante rapporto degli 007 Usa.

Related posts

Etiopia, il massacro dimenticato: Centinaia di civili giustiziati dai soldati eritrei

Redazione Ore 12

Qatargate, le mazzette di denaro possono portare a chi le ha elargite

Redazione Ore 12

Eitan rientrerà in Italia il 3 dicembre. Finisce la contesa giudiziaria tra le due famiglie

Redazione Ore 12