Roma Capitale

Il Sindaco Gualtieri a Report: “Chiusura discarica di Malagrotta pagata con costi enormi. Ereditato una situazione vergognosa”

Con la chiusura della discarica di Malagrotta, Roma si è trovata a far fronte a “costi enormi, giganteschi”. È quanto ha affermato, in un’intervista a Report, dal sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri. “I costi dello spreco di risorse dei cittadini – ha dichiarato il primo cittadino – che sono stati buttati per pagare a carissimo prezzo il fatto di mandare i nostri rifiuti in giro, sono costi altissimi. Non avendo impianti propri – ha sottolineato Gualtieri -, Roma deve costantemente trattare per trovare chi si prende i nostri rifiuti a prezzi molto alti, e quindi di volta in volta trovare delle soluzioni che però sono precarie”. Il sindaco ha poi fatto sapere che il Campidoglio non ha ancora deciso il luogo dove sorgerà il nuovo termovalorizzatore, assicurando che comunque sarà lontano dai centri urbani: ”Siamo orientati per gli impianti a aree industriali, quindi non vicino a centri abitati. Annunceremo il luogo dove ci sarà questo come gli altri impianti quando avremo completato il lavoro istruttorio”. Sempre sulla questione rifiuti, Gualtieri ha poi attaccato le precedenti amministrazioni, dichiarando di aver trovato “una situazione insostenibile e vorrei dire vergognosa, inaccettabile, non solo perché la città è sporca, ma perché l’intero sistema è sull’orlo del collasso costantemente. Gli ultimi impianti che sono stati fatti a Roma risalgono al 2001, realizzati dal commissario per il Giubileo”. Rispondendo ad una domanda sulla presenza dei cinghiali in città e sulla peste suina, il primo cittadino ha detto che “sicuramente a Roma il fatto di avere avuto la città sporca per molto tempo ha prodotto un aggravante, poi c’è anche una caratteristica di Roma che è una città col verde, è una città unica da questo punto di vista, ha parchi che arrivano fino all’interno della città”.

 

 

 

 

 

Related posts

Violenza sulle donne, Albano Laziale lancia un concorso letterario

Redazione Ore 12

Via Cassia, uomo da in escandescenze, distrugge l’appartamento di un conoscente e poi viene colto da malore e muore

Redazione Ore 12

Raggi a Franceschini: “Basta ticket per i Musei ai romani”

Redazione Ore 12