Roma Capitale

Le Piazze Smart di Roma partono da Pietralata

Nel IV Municipio, in via delle Cave di Pietralata, prende il via il progetto “piazze intelligenti” di Roma Capitale. Agorà per i Greci. Foro per i Romani. Le piazze, celebrate nel corso dei secoli da pittori, cantautori e poeti, rappresentano da sempre il centro nevralgico di ogni città. Sede di grandi feste e momenti di culto, nonostante le trasformazioni subìte nel corso dei secoli in fatto di stile architettonico e funzione sociale, le piazze sin dall’antichità si sono affermate come luoghi di comunicazione ed interazione sociale. Non c’è piazza senza città e città senza piazza. Da sempre i salotti urbani rappresentano lo specchio del cambiamento dei centri urbani ed oggi si preparano ad accogliere anche gli strumenti frutto dell’evoluzione tecnologica 4.0. Il progetto Piazze Smart di Roma Capitale, attualmente in fase sperimentale, prevede l’installazione di strumenti di innovazione tecnologica e sociale in alcune piazze della Capitale affinché i tradizionali luoghi di aggregazione possano trasformarsi in spazi sicuri, attrattivi, connessi, accessibili a tutti, in linea con gli obiettivi del Piano Smart City dell’Amministrazione Capitolina che intende realizzare una città sostenibile, resiliente, aperta, collaborativa, trasparente, partecipata, connettiva, creativa, inclusiva. Ma quando una piazza si definisce “smart”? Una piazza è “intelligente” quando mette in relazione il capitale umano che abita quei luoghi con le infrastrutture materiali della città avvalendosi delle nuove tecnologie ICT per assicurare una migliore qualità della vita. Per la fase di sperimentazione del progetto è stato individuato il IV Municipio, un territorio che ospita l’area urbana Colli Aniene che si estende nella zona est della città.

Related posts

Roma, Stefàno (M5S): “Mi candido a sindaco contro la Raggi”

Redazione Ore 12

Regione Lazio, quattro milioni per lo scorrimento dei Ristori a realtà Culturali e Sportive

Redazione Ore 12

“Sfruttiamo il Pnrr per la medicina territorio” l’appello di De Lillo, Omceo Roma

Redazione Ore 12