Politica

Mezzo flop no Green Pass

Tante manifestazioni in tutto il Paese ma nessun grave contraccolpo nei porti, negli uffici pubblici e nel sistema della mobilità e dei trasporti

Italia blindata nel giorno del Green pass obbligatorio per i lavoratori, ma più che un blocco generalizzato è andato in scena il fallimento del movimento contro il certificato sanitaria e più in generale contro le vaccinazioni. Certamente sono stati migliaia i lavoratori ed i cittadini che hanno dato vita a manifestazioni di protesta e blocchi parziali, ma non c’è stato il caos che era stato annunciato. A Trieste il presidio dei portuali non ha bloccato l’operatività del porto. Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha specificato: “Il porto funziona”. “Lo sciopero non è autorizzato, partecipare è reato”, ha sottolineato l’Autorità di garanzia. Per i promotori la mobilitazione è legittima. Quello di Trieste è il settimo porto in Europa per movimentazione totale di merci e il primo in Italia con 62 milioni di tonnellate. Il Clpt, sindacato di base che rappresenta un terzo dei 950 addetti dello scalo, registra su 950 lavoratori circa il 40% privo del Pass. Ma andiamo a vedere la situazione negli altri porti italiani. L’operatività del porto di Genova, nonostante il sit-in del Coordinamento lavoratori portuali contrari al certificato verde che blocca l’ingresso dei tir al varco nazionale Etiopia nella zona di Sampierdarena, si attesta regolare. Il porto di Livorno, dalla mezzanotte alle 9 di venerdì sono state sei le navi in ingresso e quattro quelle in uscita tra traghetti, cargo e portacontenitori, spiegano dall’Avvisatore Marittimo. “Al momento – confermano – ci risulta che tutto stia funzionando regolarmente, sia in entrata che in uscita dal porto, per le merci e per i passeggeri cosi’ come non ci risultano problemi nei vari terminal”. Non si segnalano disagi nemmeno nei porti pugliesi di Bari, Brindisi, Barletta, Monopoli e Manfredonia. Operazioni regolari anche nei principali porti sardi. Nessun problema e’ stato segnalato negli scali marittimi di Cagliari, Olbia, Porto Torres e Golfo Aranci.
aggiornamento no Green pass del 15 ottobre 2021 ore 15.50

Related posts

Green pass, stato d’emergenza e colori delle Regioni, sarà un mercoledì di fuoco per il Governo

Redazione Ore 12

Amministrative, Gasparri: “Ottobre momento giusto per elezioni”

Redazione Ore 12

Sommerso e illegale per 203 miliardi

Redazione Ore 12