Politica

Occupazione, Salvini: “Via Reddito di Cittadinanza a chi rifiuta lavoro”

La priorità è per noi il lavoro. “Ciò vuol dire difendere ‘quota 100’ ed evitare il ritorno alla legge Fornero. Vuol dire togliere il Reddito di Cittadinanza a tutti quelli che rifiutano il lavoro e non hanno voglia di lavorare. E vuol dire intervenire sulla bolletta, della luce e del gas, per tagliare una parte delle tasse”. “Lega garante che esecutivo non aumenterà tasse”. “Il presidente Draghi ci aveva dato la sua parola che nessuna tassa sarebbe stata aumentata. Noi siamo lì a fare da garanti per il fatto che famiglie e imprese non debbano pagare più tasse di quelle che già pagano”. Poi sull’imminente rinnovo della Presidenza della Repubblica: L’elezione Capo dello Stato non è oggetto di dibattito per la Lega. Il presidente della Repubblica non è oggetto di trattative. Soprattutto, per quanto riguarda me e la Lega, ne parleremo a febbraio. Adesso tutti i nomi fatti lasciano il tempo che trovano, non è oggetto di discussione, dibattito o trattativa”. Lo dichiara il leader della Lega, Matteo Salvini.

Related posts

Dimissioni Zingaretti, Cofferati: “Sorpreso della scelta”

Redazione Ore 12

  Sondaggio Dire-Tecnè- Il Pd allunga e si conferma primo partito

Redazione Ore 12

Allarme del Viminale per l’alto rischio infiltrazioni nelle attività produttive ed economiche

Redazione Ore 12