Roma Capitale

Pnrr, Rampelli: dal romano Draghi solo 500 mln per Capitale

 “Degli oltre 200 miliardi di euro del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, più i quasi 200 miliardi di scostamento di bilancio, cui vanno sommate le poste delle ultime due leggi di bilancio, il presidente del Consiglio Draghi, che è anche romano, ha destinato alla Capitale d’Italia 500 milioni di euro. Comprensivi incredibilmente anche dei fondi straordinari per il Grande Giubileo del 2025. Il tutto sotto un titolo altisonante che forse ha lo scopo di riparare il danno: «Caput Mundi». Il Governo, insieme a tutte quelle forze politiche che a parole dicono di voler strappare Roma al suo declino, riserva alla ‘città universale’ 500 milioni, cifra pari a una sola rata su trenta che ogni anno la Capitale paga per rientrare del debito maturato prima che fosse operativo il Patto di stabilità varato da Bruxelles. Per questo i romani pagano l’Irpef più alta. Raggi dovrebbe andare a Palazzo Chigi e dire: Roma non ha bisogno di carità, l’Italia chiede una capitale locomotiva, che rimetta in cammino i suoi asset economici e faccia la sua parte per far crescere il Pil nazionale”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia in un video postato su Facebook al termine del quale passando, davanti Palazzo Chigi, lancia un euro facendolo rotolare verso il portone d’ingresso della sede di Governo.

Related posts

Ladispoli, viene licenziato dalla donna che accudiva e per vendetta tenta di bruciare l’abitazione

Redazione Ore 12

Fabrizio Piscitelli (Diabolik), parlano i familiari: “Assassinato perché voleva abdicare”

Redazione Ore 12

Il Codacons chiede chiarezza sul Porto di Civitavecchia e sui ruoli attribuiti nella ‘squadra’ di Governo dell’Adsp Mar Tirreno Centro Settentrionale

Redazione Ore 12