Roma Capitale

Quadraro, l’impegno della Regione Lazio per un immobile incompiuto da 60 anni

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha presentato il progetto messo a punto da Ater Roma per il recupero di una struttura di 1.700 mq su due piani incompiuta e abbandonata da oltre 60 anni ubicata tra via Sagunto e via Treviri nel quartiere del Quadraro che verrà destinata a Centro antiviolenza e spazio pubblico polivalente con un investimento di circa 3 milioni di euro.
All’inaugurazione hanno partecipato l’assessore regionale alle Politiche abitative Massimiliano Valeriani, il presidente di Ater Roma Eriprando Guerritore il direttore generale Andrea Napoletano e Massimo De Pamphilis rappresentante del Comitato di quartiere. I lavori verranno eseguiti da Ater Roma, che ha già effettuato una bonifica dell’area estremamente degradata, con una prima fase di consolidamento e adeguamento sismico della struttura utilizzando le agevolazioni previste dal sisma bonus e di impermeabilizzazioni della copertura . Il progetto, condiviso con i residenti attraverso una consultazione online, prevede, al piano terra la realizzazione di un Centro polivalente con una sala conferenze, un’area espositiva, postazioni per gli studenti e uno spazio per laboratori di coworking.
Al primo piano verrà realizzato un Centro antiviolenza con 7 alloggi in grado di ospitare donne anche con minori. Al piano seminterrato sono previsti una lavanderia e servizi igienici. Verrà infine riqualificata tutta l’area esterna al fabbricato (circa 1.500 mq) che diventerà un playground dove saranno realizzati un campo bocce, parco giochi per bambini, un percorso fitness, area relax e orti urbani.

Related posts

La Regione Lazio autorizza la Lipu a recuperare la fauna selvatica pericolosa

Redazione Ore 12

Roma, Gualtieri: “Pulire tombini o Venezia dovrà prestarci il Mose”

Redazione Ore 12

Roma, Campidoglio: inaugurata prima comunità alloggio per anziani

Redazione Ore 12