Cronaca

Sarmeola di Rubano (Padova): trovati i corpi di due persone, è omicidio-suicidio

Due persone sono state trovate senza vita a Sarmeola di Rubano, nel Padovano.
L’ipotesi avvalorata è stata immediatamente quella di un caso di omicidio-suicidio, che successivamente è stata confermata con la scoperta dell’identità delle due vittime. Dramma nel dramma quando si è scoperto che era stato un padre ad uccidere la figlia. Il delitto è avvenuto davanti al cancello dell’abitazione dove viveva la donna. Secondo la prima ricostruzione, l’uomo ha dapprima ucciso la figlia, che oggi compiva gli anni, poi si è tolto la vita. Secondo una prima ricostruzione dopo un litigio tra i due, la donna ha cercato di fuggire, ma l’uomo l’ha rincorsa e l’ha uccisa esplodendole contro alcuni colpi di pistola davanti al cancello dell’abitazione e poi si è suicidato. Entrambi i cadaveri sono stati trovati sulla strada da alcuni parenti che stavano andando nella casa per festeggiare il compleanno della donna. Le vittime sono Stelvio Cerqueni, 88 anni, nato in Serbia e residente a Monfalcone (Gorizia) e la figlia 60enne Doriana. Alla base della tragedia vi sono forse rancori e dissapori familiari, legati anche ad attività economiche. Il Cerqueni gestiva in passato un supermercato a Cividale del Friuli (Udine). La donna a Rubano gestiva un mobilificio.

Related posts

Delitto di Ardea, i Carabinieri arrestano il figlio di Graziella Bartolotta. Gravi indizi per l’omicidio

Redazione Ore 12

Crolla una palazzina a Pinerolo (To), prima del cedimento uno scoppio e un incendio. Un morto e quattro feriti

Redazione Ore 12

Belmonte Mezzagno (Pa): fatture false per avere finanziamenti Ue, sequestrati 6,4 milioni

Redazione Ore 12