Roma Capitale

Tentano un colpaccio al megastore di costose console per videogiochi, arrestati in due dai Carabinieri

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato due cittadini peruviani, un 27enne con precedenti e una 33enne, con l’accusa di furto aggravato. I Carabinieri sono intervenuti presso uno megastore in via Mary Pandolfi de Rinaldis dove i complici, poco prima, dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio da due console per videogiochi, le avevano occultate all’interno di una borsa, tentando di dileguarsi. I due sono stati bloccati dai Carabinieri oltre le casse e sono stati perquisiti. Recuperati i due dispositivi di gioco, del valore di oltre 650 euro, subito riconsegnati al direttore dell’esercizio commerciale. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Related posts

Metro C, i risultati del sopralluogo nel cantiere della Stazione Colosseo

Redazione Ore 12

Villa Mondragone (Monte Porzio Catone), focus su committenza e devozione in sei dipinti del barocco romano

Redazione Ore 12

Mafie, ecco il Rapporto sulle infiltrazione dei clan nel Lazio

Redazione Ore 12