Medicina

Cosmofarma Exhibition 2024: Il valore umano al centro per affrontare nuove sfide

Da una semplice pallina di carta accartocciata, che rappresenta l’idea, fa nascere un progetto unico – che diventa cigno – fino alla sua evoluzione in grado di spiccare il volo. E’ l’immagine simbolo giocosa che ci riporta all’infanzia, quando tutto poteva essere possibile, scelta per la campagna di comunicazione della 27esima edizione di Cosmofarma Exhibition, l’evento annuale dedicato al mondo della farmacia italiana, in programma alla Fiera di Bologna dal 19 al 21 aprile 2024, quest’anno per un giorno in contemporanea con Exposanità (17-19 aprile). La trasformazione di un origami, che contiene il potenziale di un’idea, frutto della creatività e della fantasia di ogni persona, e all’integrazione con la tecnologia, è la suggestione che accompagnerà farmacisti, aziende, operatori del settore, visitatori nei tre giorni di esposizione, all’interno del quartiere fieristico, per evidenziare le sfide del settore e stimolare il mercato. “Cura. Ispirazione. Evoluzione.” è il claim dell’evento, che sottolinea tre concetti chiave: prendersi cura gli uni degli altri, che è ciò che sono chiamati a fare ogni giorno i professionisti della sanità e che Cosmofarma vuole fare verso di loro; cura di sé, nella valorizzazione delle proprie capacità e talenti. L’ispirazione come scintilla perché attorno a un’idea abbozzata si lavori per costruire un buon progetto. Infine, l’evoluzione come messa in discussione, motore di confronto, verso la crescita personale e professionale.
Dopo l’edizione 2023, centrata sui concetti di smart & green, che ha portato a BolognaFiere 403 aziende espositrici e 26.682 visitatori, nel 2024 Cosmofarma ha deciso di abbracciare il “valore umano” come focus, di puntare sulle competenze di ogni persona, sull’unicità dell’individuo, sull’empatia e sulla gentilezza come valore aggiunto in particolare nelle professioni sanitarie, nella piena consapevolezza che dimensione “umana” e “tecnologica” stiano insieme in una relazione imprescindibile e proficua: digitalizzazione e intelligenza artificiale viste come strumenti straordinari a supporto del lavoro dell’essere umano.
Cosmofarma Exhibition, evento leader nell’ambito dell’Health Care, del Beauty care e di tutti i servizi legati al mondo della farmacia, che si svolge con il patrocinio delle principali associazioni di categoria FOFI, Federfarma, Fondazione Francesco Cannavò e Utifar, ha l’obiettivo di porsi sempre di più come piattaforma di confronto, informazione e formazione al servizio dei professionisti del settore, dando vita alla community italiana del settore della farmacia.

Anche quest’anno presenta un calendario molto ricco di appuntamenti e convegni, all’interno del quale verrà dedicato anche il focus sul valore umano. Come in occasione della tradizionale Business Conference, in programma nel pomeriggio del 19 aprile quando Guido Stratta, manager, founder e presidente dell’associazione Accademia della Gentilezza, specializzato nei processi di trasformazione culturale e gestione delle persone, condurrà una tavola rotonda sulla leadership gentile e su come estendere in tutti i settori della società l’approccio gentile, nella cultura, nello sport, nelle istituzioni, ovviamente nella sanità e all’interno della farmacia. Si confronterà con la direttrice d’orchestra Francesca Perrotta, il coach della nazionale di pallanuoto Sandro Campagna, la chef stellata Isabella Potì, e un imprenditore di un brand iconico della tradizione sartoriale italiana come Maurizio Marinella, per provare a ispirare nuove logiche di relazione nel mondo del lavoro, in chiave di ascolto, comprensione, collaborazione e contaminazione.
Altri spunti di riflessione sul tema arriveranno dall’incontro con Stefano Besana, Partner – Human Capital – Organization Transformation Deloitte Consulting nel convegno “Le emozioni positive e futuro del lavoro: ripensare il futuro del lavoro attraverso le esperienze trasformative”. Un’edizione a cui gli organizzatori hanno voluto dare una forte impronta “umanistica”, dedicando un intero filone convegnistico, che non dimentica però l’innovazione tecnologica: si parlerà quindi di come la tecnologia stia impattando nel lavoro della farmacia, dell’Intelligenza Artificiale nel retail farmaceutico, di come valorizzare le risorse umane nella trasformazione digitale in farmacia.
C’è come sempre una forte attenzione ai temi di stretta attualità. In un anno segnato purtroppo ancora da femminicidi e casi che vedono le donne vittime di violenza, di cui la cronaca è piena ogni giorno, Cosmofarma ha scelto di dedicare al tema un convegno dal titolo “Violenza di genere e il ruolo di presidio della farmacia sul territorio”, in collaborazione con Farmaciste Insieme, con l’obiettivo di fornire al farmacista gli strumenti necessari nel caso in cui intercetti situazioni così complesse e delicate, per poter essere di supporto nel modo corretto.
Torna la Nutraceuticals Conference, ancora più ricca, suddivisa in due sessioni. La prima nella mattina di venerdì 19 aprile dal titolo “La nutraceutica: il suo regno in farmacia”, che dopo la presentazione dei trend di mercato e legislativi, affronterà l’approccio nutraceutico in differenti ambiti (sindromi fibromialgiche, colesterolo, colon irritabile, cosmeceutica). La seconda sessione, in programma sabato 20 aprile, prevede invece un approfondimento su Nutraceutica e sport, a partire dalle opportunità e dagli accorgimenti da seguire nell’integrazione per l’attività motoria; previsto anche un approfondimento tecnico con i farmacisti specializzati nel reparto sportivo.
Il Cosmetic Summit (nel pomeriggio di sabato 20 aprile) si concentrerà sui giovani, sia come utenti della farmacia, sia come nuovi farmacisti. Sarà un’occasione per riflettere sulla rivoluzione del linguaggio nella dermocosmesi, per comunicare alla generazione Z in modo accattivante e trasparente; allo stesso tempo per far emergere le potenzialità della figura dei giovani farmacisti in grado di rispondere ai bisogni dei cittadini avvalendosi di social e tecnologia.
Le iniziative speciali, aree focus dedicate a temi e prodotti verticali per il settore della farmacia, che riuniscono in un unico spazio espositivo prodotti, servizi e soluzioni di uno specifico mercato offrendo l’opportunità di perfezionare le proprie competenze grazie a momenti di divulgazione mirata, raddoppiano a Cosmofarma 2024, tra conferme e novità. Torna Cosmofarma digital, area pensata per le soluzioni digitali con l’obiettivo di incrementare il business e rendere la farmacia più performante; SportZone & Benessere che dà spazio all’integrazione, nutrizione e servizi per sportivi, con sessioni di attività pratiche per il corpo e la mente. CosmoYoung presenta una selezione di start up che si affacciano al canale farmacia. Due le new-entry: Lab Galenica, un vero e proprio laboratorio galenico con workshop per approfondire le preparazioni e Silver Age, un’area con focus su prodotti e servizi per gli over 65. Infine alcuni appuntamenti convegnistici focus dedicati al mondo della PetCare e della sinergia con la figura del podologo.
Aumentano i premi in questa edizione. I Cosmofarma Innovation & Research Awardsda anni valorizzano i prodotti e i servizi più innovativi. Si confermano le categorie Company Award, People Award, Special Award: saliranno poi sul palco a ricevere “l’alloro”, tra gli altri, il farmacista dell’anno, il miglior giovane farmacista, la best eco company, la best digital company; tre i premi inediti: Best Corporate Wellbeing, Woman in Pharma e Farmacista focus HR.

Appuntamento a Cosmofarma Exhibition dal 19 al 21 aprile 2024 a BolognaFiere, il 19 aprile in contemporanea con Exposanità 17-19 aprile

Related posts

Troppi casi di streptococco, scatta l’allarme dei pediatri: “Carenza di antibiotici”

Redazione Ore 12

Società italiana di ematologia incontra le associazioni

Redazione Ore 12

RICERCA. ANTONIO GIORDANO, RACCONTA LA SUA RIVOLUZIONE E LA SCOPERTA DEI GUARDIANI DEL GENOMA 

Redazione Ore 12