Roma Capitale

Occupazioni abusive nel centro storico di Roma e nelle periferie, i Carabinieri denunciano 18 persone in poche ore

Resta sempre alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sul tema delle occupazioni abusive nella Capitale, dal centro storico alle periferie.

Nella sola giornata di ieri, in poche ore, infatti, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero 18 persone.

Nel pomeriggio, a seguito della segnalazione di una occupazione abusiva di un appartamento di proprietà della società Aequa Roma, assegnato ad una persona deceduta lo scorso mese di novembre, i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina sono intervenuti nello stabile in via del Forte Tiburtino e hanno sorpreso all’interno dell’immobile tre cittadini egiziani, di 50, 52 e 65 anni, che ne avevano preso possesso, dopo averne forzato la porta, senza alcun titolo o autorizzazione. Al termine delle attività, i Carabinieri hanno liberato l’immobile poi restituito all’ente proprietario.

Sempre nel pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta sono intervenuti presso un’area in via Tiberina, di proprietà di una società di commercio tabacchi all’ingrosso, che 15 cittadini romeni, tra cui un minore, avevano occupato abusivamente costruendo alloggi di fortuna con legno e lamiere.

Le 18 persone sono state denunciate a piede libero per invasione di terreni e/o edifici.

Related posts

Campagnano di Roma, un arresto dei Carabinieri per spaccio

Redazione Ore 12

La Guardia di Finanza acquisisce documenti sul caso Acqua Marcia a casa dell’ex Premier Conte

Redazione Ore 12

Tor Bella Monaca, market della droga nella piazza dello spaccio ‘Ferro di Cavallo’, Cinque arresti e sequestro di stupefacenti e denaro

Redazione Ore 12