Roma Capitale

ROMA CAPITALE, PRIMO SEMINARIO PER I DIRIGENTI SUL TEMA DELLA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA

Roma, 26 aprile 2023 – Si è svolto oggi nella sede della Scuola di Formazione Capitolina di Largo Ascianghi il seminario dal titolo “Responsabilità civile, amministrativa e contabile dei dirigenti. Paura della firma e gestione dei profili di rischio”. Primo di una serie di appuntamenti dedicati ai dirigenti di Roma Capitale.

 

I lavori sono stati introdotti del Capo di Gabinetto Alberto Stancanelli il cui intervento ha seguito i saluti portati ai partecipanti dell’assessore alle Politiche del personale, decentramento, partecipazione e servizi al territorio per la città dei 15 minuti Andrea Catarci e del Direttore Generale di Roma Capitale Paolo Aielli.

 

I relatori – Vito Tenore Presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti Lombardia e docente SNA, Aristide Police Professore Ordinario LUISS ed avvocato esperto di contenzioso contabile, Maria Cristina Chiesa e Riccardo Cornaghi, broker professionisti – hanno affrontato il tema della responsabilità dal punto di vista del magistrato contabile, da quello della difesa e dal punto di vista assicurativo.

 

Gli interventi hanno offerto ai dirigenti partecipanti una panoramica a 360 gradi sul tema fornendo, inoltre, consigli pratici sulla gestione dei procedimenti che, usando le parole del Presidente Tenore, possono essere sintetizzati efficacemente con lo slogan “la motivazione è la prima assicurazione”.

 

Quello di oggi è stato un primo momento di approfondimento e di confronto che ha visto una numerosa partecipazione dei dirigenti capitolini e che conferma il ruolo centrale della formazione per la qualità dell’azione amministrativa e per il miglioramento della performance dei singoli e dell’amministrazione.

Related posts

Roma, Colosseo: la gestione della biglietteria affidata, con Bando, alCns

Redazione Ore 12

Coronavirus, Lazio: 6 milioni per le piccole imprese

Redazione Ore 12

Roma, De Santis (CR): “Con sì maggioranza a mia mozione su smart working passo avanti su politiche del personale”

Redazione Ore 12