Roma Capitale

Roma Pride, Presidenti commissioni Pari Opportunità: sabato in piazza per la Queeresistenza

Sabato saremo in piazza al Roma Pride per i diritti sociali, le libertà, l’istruzione e ancora per salute, educazione, affettività e genitorialità.

Il ritiro del patrocinio da parte della Regione Lazio è la dimostrazione della china pericolosa su cui la destra di governo cerca di portare il paese e che ci impone di esserci come istituzioni e come cittadine di una Roma aperta, libera e orgogliosa, esprimendo solidarietà al comitato promotore e a tutta la comunità lgbtqi+ di Roma Capitale, rinnovando l’impegno costante che agiamo nelle nostre commissioni.

Quest’anno il Pride sarà ancora più importante perché è un momento di lotta contro chi oggi sta mettendo apertamente in discussione ogni diritto acquisito in ottica intersezionale a danno di tutta la cittadinanza democratica.

 

Lo dichiarano Michela Cicculli e Claudia Pappatà per la Commissione capitolina Pari Opportunità insieme alle presidenti delle commissioni Pari Opportunità dei municipi di maggioranza

Related posts

Santori (Lega): “Disastro e sprechi alla stazione tiburtina. Dov’è il Sindaco Gualtieri”?

Redazione Ore 12

Cicculli (Pari Opportunità Roma Capitale): “In piazza del Campidoglio al fianco delle donne iraniane in lotta per la libertà”

Redazione Ore 12

NEL LAZIO TIROCINIO FORENSE IN POSTE ITALIANE: ULTIMI GIORNI PER LA CANDIDATURA

Redazione Ore 12