Roma Capitale

Calenda: “Roma non può permettersi un altro giro di matti al volante”

“Bisogna capire in profondità se c’è una consistenza in quello che si vede perché Roma non si può permettere un altro giro di matti al volante”. Il leader di Azione e candidato sindaco di Roma Carlo Calenda ha spiegato, intervenendo a una conferenza di Confcommercio Roma che, in caso di vittoria, “la mia Giunta non sarà come quelle fatte dicendo ‘ci vuole una donna giovane, un uomo giovane, un anziano’. Io metterò persone che hanno lavorato tutta la vita, con vasta esperienza e cariche importanti”. I giovani, ha sottolineato Calenda “entreranno a fare i consiglieri municipali, poi comunali e poi entreranno in Giunta”. Roma, secondo Calenda “non si può governare da soli. Anzi: uno dei problemi dei 5S è stato di credere che più si stava chiusi in Campidoglio meno si era influenzati dalla città. Ma la città, al contrario di quello che hanno pensato i grillini, vive e sa perfettamente di che cosa ha bisogno”, ha concluso.

Related posts

Calenda: “Se mi candido non lascio seggio europarlamentare”

Redazione Ore 12

Ferrovie ex Concesse, da Regione Lazio proroga al 31 dicembre del contratto di servizio con Atac spa

Redazione Ore 12

Rapina della borsa un’anziana, 15enne finisce in manette a Trastevere

Redazione Ore 12