Politica

Carfagna: “Nessuno avrà il coraggio di far cadere il Governo”

Nel governo “la conflittualità, al momento, è più fumo che arrosto. Voglio vedere chi avrà il coraggio di dire agli italiani: scusate, mando a casa Draghi perché penso che io governerei meglio. L’Europa condiziona l’erogazione dei soldi al rispetto di un cronoprogramma rigoroso e alla realizzazione di riforme. Senza riforme non avremo né finanziamenti europei, né nuove infrastrutture, né ripresa, né posti di lavoro. Questo governo nasce per fare tutto questo”. Così intervistata dal Corriere della Sera la ministra per il Sud Mara Carfagna. Secondo Carfagna le riforme imprescindibili sono “il fisco e la giustizia, in primis, insieme alla semplificazione di ogni processo pubblico” e “l’individuazione dei Livelli essenziali di prestazione, i Lep, che cancellino finalmente il divario di cittadinanza tra Nord e Sud”. Quanto al ddl Zan, “una legge contro l’omofobia e la transfobia ci serve. Io stessa ne fui promotrice da ministro, ma scelsi una strada diversa, meno divisiva e ambigua. Queste leggi non possono essere bandierine per marcare il campo”. Quanto all’emergenza Covid, per Carfagna “ci saranno buone notizie a breve anche sugli orari notturni. Ora bisogna organizzare le vaccinazioni eirichiami nelle località turistiche e sui posti di lavoro: nessuno deve rinunciare alla prima dose solo perché la seconda, magari, capiterebbe nel periodo delle vacanze”, conclude.

Related posts

Salvini: “Al Governo finchè serve”

Redazione Ore 12

Sul Ddl Zan sarà battaglia parlamentare. Legge in aula al Senato il 13 luglio

Redazione Ore 12

Green Pass, il Decreto è arrivato al Senato

Redazione Ore 12