Cronaca

Strage di Piazza della Loggia, il Governo sarà parte civile

 

Il governo si costituirà parte civile nell’ambito del processo sulla Strage di Piazza della Loggia a Brescia. E’ quanto ha annunciato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, dopo l’attacco delle opposizioni, secondo cui l’esecutivo non si era ancora costituito parte civile nel processo sulla Strage, avvenuta il 28 maggio 1974.  “La Presidenza del Consiglio – ha continuato Mantovano – non ha ricevuto alcun avviso riguardante la fissazione dell’udienza preliminare del processo a carico di Roberto Zorzi e Marco Toffaloni, imputati per la Strage di Piazza dell Loggia a Brescia”.

Related posts

In scena il Word Forum on cities ad territories of peace. Una rete che riunisce centinaia di città e territori in pace

Redazione Ore 12

La Camorra mette radici anche a Firenze, operazione congiunta Polizia di Stato Guardia di Finanza

Redazione Ore 12

Traffico di stupefacenti, detenzione illegale di esplosivo ed armi. Venti persone arrestate dai Carabinieri in Puglia

Redazione Ore 12