Esteri

Ucraina, Cremlino: “Russia non vuole controllare Donbass”

“La Russia non ha mai avuto nessuno piano di controllo né lo avrà in futuro. Non ha mai fatto nulla del genere”. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov citato dall’ agenzia di stampa Tass, respinge così le accuse, contenute in un documento dell’ Unione europea, in merito all’ l’organizzazione di elezioni illegittime nel Donbass e il rilascio di passaporti di Mosca agli abitanti di questa regione dell’ Ucraina orientale al fine di un’ annessione di tale area al territorio del Cremlino.

Related posts

Greta al fianco dell’attivista indiana Disha Ravi incarcerata per sedizione: “La libertà di parola non è negoziabile”

Redazione Ore 12

Le preoccupazioni del Pentagono sulla proliferazione atomica e le armi spaziali

Redazione Ore 12

Patrick Zaki in carcere per altri 45 giorni. Le anticipazioni dei giornali vicini al regime egiziano sulla decisione del Tribunale

Redazione Ore 12